prima guerra mondiale

La prima guerra mondiale fu un conflitto mondiale che coinvolse le principali potenze mondiali e molte di quelle minori tra il luglio del 1914 e il novembre del 1918.
Il 28 giugno del 1914 Francesco Ferdinando , erede al trono di Austria-Ungheria, viene assassinato insieme a sua moglie a Sarajevo, dove si trovava in visita ufficiale. L’attentatore, Gavrilo Princip , è uno studente appartenente ad un gruppo irredentista bosniaco. 
Per il governo austro-ungarico, la responsabilità è in gran parte della Serbia, un giovane stato in rapida crescita, nonché un punto di riferimento per il nazionalismo slavo nei Balcani.
il 23 luglio l’ Austria impone un provocatorio ultimatum alla Serbia , chiedendo che l’’inchiesta sull’attentato sia condotta da rappresentanti austriaci.
La serbia rifutò.
il 28 luglio l’Austria-Ungheria dichiara guerra alla Serbia . È l'inizio della Prima Guerra Mondiale .                                                                                          

Descrizione immagine

La Russia mobilità immediatamente le proprie truppe in sostegno alla Serbia per due ragioni: la comune fede ortodossa, l’interesse ad avere un ruolo guida nei Balcani.
La Germania alleata dell'austria, chiede alla russia di ritirarsi e alla francia di rimanere neutrali, ma entrambe rifiutarono.
La germania quindi dichiarò guerra alla Russia e alla Francia, la gran bretagna scese in guerra in aiuto alla Francia e al belgio.
L'italia invece aveva un patto di difesa, che se la Germania o l'Austria venissero attaccate sarebbe intervenuta l'Italia, ma era stata la Germania a dichirare guerra quindi rimasero neutri.
Il Giappone dichiarò guerra alla Germania il 23 Agosto, per una minacciosa flotta Tedescha si trovava in estremo oriente.
Il piano Tedesco di offensiva del Belgio prevedeva una campagna veloce ed efficace, presto la Germania e la Francia si ritroveranno in un conflitto molto lungo con trincee e reticolati. 
Nel 1915 c'è la triplice allenaza che riporta molti successi nei bacani, ma nel febbraio 1916 la Germania fù fermata dalla Francia a Verdun, l'Italia era già entrata nel 1915 con l'intesa, tenendo occupati gli austriaci fino alla SCONFITTA DI CAPORETTO nel 1917 nel mese di ottobre.l 
Nell'estate del 1918 i tedeschi provano il tutto per tutto sulla Marna, ma vengono fermai di nuovo e da quel momento l'intesa passò al contrattacco.
Grazie a questa guerra ci furono nuove scoperte (anche tragiche) ad esempio le industri iniziarono a produrre più armi e a crearne nuove, i soldati non dovettero sempre andare a piedi per spostarsi ma fanno anche uso di ferrovie.
I tedeschi usarono i sottomarini al crollo della Russia, e con i sottomarini i Tedeschi fecero entrare gli stati uniti un guerra per il motivo che siccome in mare erano presenti navi comuni ma con armamenti per distruggere navi, i tedeschi sparavano a ongni nave per paura di essere colpiti, e quindi spararono ad una nave con maggior parte di persone americane e fù cosi che gli stati uniti entrarono in guerra.
La guerra si concluse nel 1918 l'unidici novembre, la germania firmò l'armistizio imposto dagli alleati.

storia guerra 1800/1900